Questo sito contribuisce alla audience di

Varíkas, Vásos

critico letterario e saggista greco (Aydı, Turchia, 1912-Atene 1971). I suoi scritti giovanili sono fortemente influenzati dall'ideologia marxista. In seguito, anche se in modo cauto, si accostò alla psicanalisi freudiana, valutando con maggior distacco le tendenze filosofiche di sinistra e ritenendo che l'arte sia sì frutto della contingenza storica, ma sia soprattutto mossa da proprie leggi interne. Opere: Il poeta Kostas Varnalis (1936), Kostas Kariotakis (1938), Il dramma di una generazione (1938), La letteratura del dopoguerra (1939), Scrittori e testi I (postumo, 1975), Scrittori e testi II (postumo, 1980), Scrittori e testi III (postumo, 1987).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti