Questo sito contribuisce alla audience di

Ventimìglia (famiglia)

famiglia feudale siciliana, che ebbe a capostipite Guglielmo, conte di Ventimiglia, padre di Enrico, conte di Geraci, che combatté per re Manfredi (sec. XIII). Partigiani degli Svevi, favorirono gli Aragonesi contro gli Angioini. Parteciparono alle lotte baronali de sec. XIV rappresentando la “parzialità catalana”. Durante la minorità della regina Maria d'Aragona, Francesco fu uno dei quattro grandi vicari che si divisero l'isola (1377) e si contesero la tutela della piccola sovrana. Nel 1390 il fratello Antonio, conte di Golisano, gli succedette nella carica. Giovanni e Simone furono viceré (sec. XVI).

Media


Non sono presenti media correlati