Questo sito contribuisce alla audience di

Vigàsio

comune in provincia di Verona (14 km), 37 m s.m., 30,81 km², 6798 ab. (vigasiani), patrono: san Michele (29 settembre).

Centro situato sulla destra del fiume Tartaro. Già abitato in epoca romana, appartenne nel sec. XI all'abbazia di San Zeno di Verona. Nel 1226 divenne libero comune e nel sec. XV fu compreso nel vicariato di Ca' di Campagna.§ La parrocchiale, ricostruita nel 1848, è affiancata da un campanile trecentesco e conserva un fonte battesimale del sec. XV e una Madonna lignea del sec. XVI). La villa La Zambonina (1706) è circondata da un bel parco.§ L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori meccanico, ottico, cartario, calzaturiero, alimentare, conciario, grafico-editoriale (edizioni musicali), dell'abbigliamento, del legno (imballaggi), dell'arredamento (mobili), della gomma e delle materie plastiche. L'agricoltura produce cereali, fragole, pesche e foraggi; è praticato l'allevamento (bovini e pollame).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti