Questo sito contribuisce alla audience di

Villòrba

comune in provincia di Treviso (9 km), 26 m s.m., 30,59 km², 16.921 ab. (villorbesi), patrono: santi Fabiano e Sebastiano (20 gennaio).

Centro situato alla destra del fiume Piave. Feudo dei conti di Collalto fin dal sec. X, seguì le vicende storiche di Treviso.§ La parrocchiale conserva una pala di Palma il Giovane. Tra le residenze signorili si segnalano la cinquecentesca villa Angelica, rimaneggiata nell'Ottocento, con barchesse e chiesetta secentesca, la villa Gritti (sec. XVII) e le settecentesche villa Manfrin, villa Corner-Felissent, villa Farsetti-Ravà, (con frontone sostenuto da due ordini sovrapposti di pilastrini) e villa Perocco, già Michiel, nel cui giardino si trova un pozzo del Quattrocento.§ Compongono il quadro economico l'agricoltura, che produce cereali, ortaggi, mele, uva e foraggi, l'allevamento bovino e l'industria, attiva nei settori meccanico, cartario, tessile (jersey), delle materie plastiche, del legno e dell'abbigliamento. Sviluppato anche il commercio.

Media


Non sono presenti media correlati