Questo sito contribuisce alla audience di

Villa del Cónte

comune in provincia di Padova (24 km), 28 m s.m., 17,32 km², 5030 ab. (comitensi o villacontesi), patrono: santa Giuliana (16 febbraio).

Centro situato alla sinistra del fiume Brenta. Nel 1085 fu donato al monastero dei Santi Eufemia e Pietro di Villanova e successivamente fece parte della Contea di Camposampiero. La parrocchiale, ricostruita nel 1746, presenta la facciata adorna di statue scolpite da A. Bonazza e custodisce quattro tele di Nicola Grassi (sec. XVIII). ⿿ Compongono il quadro economico locale l'agricoltura, che produce cereali, uva e foraggi, l'allevamento bovino e l'industria, attiva nei settori alimentare (caseifici), enologico (vini e liquori), metalmeccanico (macchine agricole e industriali), dell'abbigliamento, dei materiali da costruzione, del legno (mobili e pavimenti), della gomma (lavorazione di cascami) e delle materie plastiche.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti