Questo sito contribuisce alla audience di

Western Electric

società statunitense, nata nel 1872 a opera di Elisha Gray ed Enos N. Barton per la produzione di cavi e apparecchi telefonici. Nel 1875 Gray, già in polemica con Bell sulla priorità dell'invenzione del telefono, cedette alla Western Union la propria partecipazione, dando così inizio a una lunga battaglia legale tra le due società che si concluse nel 1879 con l'abbandono del settore della telefonia da parte della Western Union e con l'acquisto, nel 1881, da parte della Bell Company della Western Electric, che si impegnava a fornire i telefoni esclusivamente all'American Bell Telephone Company, divenuta, nel 1899, American Telephone and Telegraph Company (AT&T). Nel 1995, quando l'antitrust ha imposto alll'American Telephone and Telegraph Company una ristrutturazione, la Western Electric ha chiuso i battenti.