Questo sito contribuisce alla audience di

Zòff, Dino

calciatore italiano (Mariano del Friuli 1942). Portiere di indiscussa classe, esordì in serie A nel 1961 con l'Udinese. Giocò poi con il Mantova (1963-67), con il Napoli (1967-72) e, fino al termine della carriera (1983), con la Juventus, squadra con la quale vinse 6 scudetti, una Coppa UEFA e due Coppe Italia. Portiere della Nazionale dal 1968, vinse il titolo di campione d'Europa nel 1968 e quello di campione del mondo nel 1982. È detentore di alcuni record: imbattibilità in Nazionale (1144 minuti), presenze in serie A (570) e consecutive (330); per lungo tempo è stato anche il giocatore con più presenze in Nazionale (112, quota superata da Paolo Maldini). Dopo aver smesso di giocare ha fatto parte dello staff della Nazionale, quindi ha allenato la Juventus, con la quale ha vinto la Coppa Italia e la Coppa UEFA nel 1990, e la Lazio, di cui è stato anche presidente. Nominato commissario tecnico della Nazionale nel settembre 1998, nel luglio 2000 si dimetteva in seguito alla sconfitta subita contro la Francia nella finale dei campionati europei. Rientrato alla Lazio come dirigente, ha allenato la squadra biancoceleste nel 2001. Nel 2005 è stato direttore tecnico della Fiorentina..

Media


Non sono presenti media correlati