Questo sito contribuisce alla audience di

Ziegfeld, Florenz

impresario di rivista statunitense (Chicago 1868-Santa Monica, California, 1932). Dopo incerte esperienze (per poche settimane fece parte tra l'altro del Wild West Show di Buffalo Bill), raggiunse il successo come impresario di attrazioni spettacolari dimostrando per la prima volta, con il lancio dell'ercole Eugene Sandow, il suo istinto per la pubblicità. Considerato il più abile scopritore di talenti (attori, cantanti, ballerini, musicisti), raggiunse grande e universale notorietà come impresario di riviste impostate sulla bellezza femminile, sulla ricchezza di scene e costumi, sull'evoluzione costante al passo con i tempi. Le sue Ziegfeld Follies (dal 1907 al 1931) segnarono il periodo di maggior splendore della rivista nordamericana. Travolto dalla stessa mania di grandezza che lo aveva portato al successo, finì con il rovinarsi economicamente.

Media


Non sono presenti media correlati