Questo sito contribuisce alla audience di

Zuñiga y Ávila, Luis de-

uomo politico e scrittore spagnolo (Plasencia 1510 ca.-1573). Fedele collaboratore di Carlo V, gli fu a fianco in molte campagne belliche (1535-47) e fu suo ambasciatore a Roma (1539). Più tardi (1563), per incarico di Filippo II, fu nuovamente a Roma, per sollecitare il proseguimento del Concilio di Trento. Amico di molti scrittori italiani, fra cui Tasso, lasciò vari scritti storici, e in particolare un elegante e bene informato Comentario de la guerra de Alemania hecha por Carlos V, che figura fra i classici della storiografia spagnola del Cinquecento.

Media


Non sono presenti media correlati