Questo sito contribuisce alla audience di

Zug/Zugo (cantone)

(francese Zoug). Cantone della Svizzera centrale, 239 km², 106.496 ab. (stima 2006), 446 ab./km², capitale: Zug. Confini: cantoni di Zurigo (N), Schwyz (E, S), Lucerna (W) e Argovia (NW).

Si estende su di un altopiano dolcemente ondulato che a S si eleva a 1580 m nel Rossberg, tra i laghi di Zug e di Ägeri, quest'ultimo appartenente interamente al cantone. Il fiume Reuss costituisce il confine centronordoccidentale del cantone, ma il corso d'acqua principale è il fiume Lorze, che origina nel lago di Ägeri e forma una valle ricca di grotte fino a sfociare nel lago di Zug. La popolazione è in prevalenza di lingua tedesca e di religione cattolica.Risorse economiche per gli abitanti sono l'agricoltura (frutta, apicoltura, produzione del noto liquore Kirsch), l'allevamento (bovini e ovini soprattutto nelle zone elevate) e l'industria (alimentare, tessile, meccanica, del legno, della carta), ubicata nella capitale e nei centri di Baar e Cham. Il settore più sviluppato è pero il terziario, soprattutto nell'ambito dei servizi alle imprese, favorite dalle agevolazioni fiscali del cantone, tra i più ricchi della Svizzera. Importante anche il turismo estivo. Il cantone è attraversato dall'asse ferroviario che collega Italia e Germania e sul suo territorio passa anche l'autostrada che attraversa il massiccio del San Gottardo.§ Zug fu, insieme a Schwyz, Lucerna, Uri e Unterwalden, uno dei distretti del grosso cantone di Waldstätten (Stato forestale) durante il primo periodo della Repubblica Elvetica. Nel 1803 il Canton Zug ottenne l'indipendenza come cantone separato con l'atto di mediazione napoleonico. La costituzione del 1814 abolì le assemblee pubbliche, che erano esistite fin dal XIV secolo. Nel 1845 il Cantone entrò a far parte del movimento separatista cattolico del Sonderbund e partecipò alla guerra del 1847, persa contro le truppe confederali. Sia nel 1848 che nel 1874 il cantone votò contro le costituzioni federali. La costituzione del 1876 venne emendata nel 1881 e sostituita da una nuova nel 1894.

Media


Non sono presenti media correlati