Questo sito contribuisce alla audience di

Zugliano

comune in provincia di Vicenza (25 km), 154 m s.m., 13,74 km², 6166 ab. (zuglianesi), patrono: sant’ Antonio (13 giugno).

Centro situato alla destra del torrente Astico. Abitato fin dalla preistoria (sec. IV e III a. C) e in epoca romana, a partire dal sec. XI fu bonificato dai benedettini del monastero vicentino di San Felice. Nel sec. XIII appartenne agli Ezzelini e, alla loro caduta, fu unito a Vicenza, di cui seguì le sorti.§ La pieve di Santa Maria (sec. XIII-XIV), a navata unica, conserva resti di affreschi trecenteschi; romanico-gotico è l'oratorio di San Biagio (sec. XIV), con affreschi coevi e un polittico quattrocentesco. La villa Da Porto-Usei è del sec. XV, mentre villa Giusti è della metà del sec. XVII.§ L'economia si basa prevalentemente sull'industria, attiva nei settori metallurgico, meccanico, edile, tessile, della distillazione, dei materiali da costruzione e del legno (imballaggi e mobili). L'agricoltura produce frutta e ortaggi; si pratica l'allevamento bovino.

Media


Non sono presenti media correlati