Questo sito contribuisce alla audience di

abbaino

sm. [sec. XVII; etim. incerta, forse da a-+lat. tardo batāre, guardare con attenzione; cfr. badare].

1) Corpo a fronte verticale finestrato, sporgente dal piano inclinato di un tetto e realizzato per illuminare l'ambiente sottostante o per accedere al tetto.

2) Soffitta abitabile che prende luce da un abbaino.

Architettura

Introdotto nelle case nordiche per sfruttare meglio l'abitabilità degli ampi sottotetti, l'abbaino è tipico dell'architettura francese del tardo gotico e del primo Rinascimento: con elaborate incorniciature, in genere rapportate a quelle delle finestre in facciata, dominava sugli alti tetti spioventi dei castelli della Loira. Divenne quindi elemento comune dell'edilizia francese fino a tutto l'Ottocento per dar luce alle mansarde. L'eclettismo dell'architettura moderna ha spesso utilizzato questo motivo per imprimere ritmo verticale alla facciata, spezzando le linee orizzontali dei cornicioni.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti