Questo sito contribuisce alla audience di

angioedèma o angioèdema

sm. (pl. -i) [da angio-+edema]. Detto anche edema angioneurotico, consiste in un rigonfiamento del tessuto sottocutaneo e del derma profondo, che può interessare anche le mucose. E' caratterizzato da un gonfiore dolente del tessuto sottocutaneo lasso, al dorso delle mani, o dei piedi, delle palpebre e delle labbra, dei genitali e delle mucose. L'edema può anche colpire le vie respiratorie, con dispnea grave, e il tubo digerente, con vomito e coliche. E' dovuto in genere a una reazione allergica a farmaci, punture d'insetti e ingestione di alcuni cibi (per esempio crostacei, uova, noci). Esiste anche una forma ereditaria di angioedema non connessa a fenomeni allergici. In questa forma gli attacchi vengono spesso scatenati da traumi, malattie virali, stress emotivi.

Media


Non sono presenti media correlati