Questo sito contribuisce alla audience di

ar-Ridā ʽAlī ibn Mūsa

imām dei musulmani sciiti (ca. 765-818). Fu designato successore (816) dal califfo abbaside di Baghdad, al-Ma'mūn, per garantire la continuità della sua politica filopersiana. Ma ar-Ridā ʽAlī ibn Mūsa morì improvvisamente nel Khorāsān, avvelenato – secondo gli sciiti – dallo stesso al-Ma'mūn. Intorno alla sua tomba, venerata anche oggi, sorse la città di Mešhed. Il nome di ar-Ridā ʽAlī ibn Mūsa (in persiano Reẓā) è ancora comune fra i Persiani sciiti.

Media


Non sono presenti media correlati