Questo sito contribuisce alla audience di

atrofodèrma

sm. (pl. -i) [da atrofia+ greco dérma, pelle]. Atrofia della cute o di qualsiasi parte di essa: atrofoderma albidum, tipo di atrofia congenita della cute che presenta diminuzione del pigmento; inizia generalmente durante l'infanzia e interessa principalmente le estremità inferiori; atrofoderma maculatum, atrofia primaria maculata della cute, caratterizzata dalla formazione di macule che gradualmente scompaiono lasciando piccole aree depresse.

Collegamenti