Questo sito contribuisce alla audience di

battezzare

v. tr. (ind. pr. battézzo) [sec. XIII; dal greco baptízō, propr. immergere, tramite il latino ecclesiastico. baptizare].

1) Amministrare, impartire il battesimo. Estensivamente, portare a ricevere il battesimo; tenere a battesimo, far da padrino o madrina: “fummo amici, e gli battezzai un figliuolo” (Cellini). Rifl., ricevere il battesimo.

2) Imporre il nome per mezzo del battesimo: lo hanno battezzato Paolo. Per estensione chiamare in genere, denominare, qualificare: “ti battezza subito per imbecille” (De Sanctis). Rifl., darsi un nome, qualificarsi; proverbio: “chi si battezza savio, s'intitola matto”.

3) Fig., spruzzare con acqua o altri liquidi, bagnare: la pioggia li ha battezzati per bene; in particolare, inaugurare, specialmente con bevute. Scherzoso, allungare con acqua, annacquare: “arricchitosi col battezzare il vino” (Verga).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti