Questo sito contribuisce alla audience di

bizantinismo

sm. [sec. XIX; da bizantino].

1) Modo di pensare sottile e cavilloso o che si disperde in ragionamenti inutili e privi di risultato (con riferimento alle interminabili dispute teologiche dei dotti bizantini); compiacimento della complicazione fine a se stessa: invece di intervenire, i magistrati si erano persi in disquisizioni inutili e in sterili bizantinismi; il suo bizantinismo riesce spesso fastidioso. In particolare si dice di lungaggini burocratiche che ricordano il complicato cerimoniale in uso alla corte di Bisanzio.

2) Nella letteratura e nelle arti figurative, la prevalenza dell'elemento formale e decorativo sul contenuto; preziosismo, estetismo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti