Questo sito contribuisce alla audience di

boccale (sostantivo)

sm. [sec. XIV; latino tardo baucalis, risalente al greco báukalis].

1) Recipiente di varia forma, generalmente cilindrico, con piede allargato, beccuccio e manico, talora provvisto di coperchio, usato per contenere bevande, molto diffuso nel sec. XVIII. I materiali più usati sono la terraglia e la ceramica, qualche volta il vetro, il cuoio, il legno. Tipici sono i boccali in peltro e in argento inglesi e quelli in ceramica e in avorio diffusi in Germania e nelle Fiandre. Anche il liquido contenuto: un boccale di birra.

2) Ant., misura di capacità, i cui valori erano diversi a seconda delle città italiane in cui era usata: tali valori andavano da 0,8 a 2,2 litri.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti