Questo sito contribuisce alla audience di

burn out, sindrome del-

malattia professionale che deriva il proprio nome dall'espressione inglese che significa "bruciarsi, esaurirsi"; è caratterizzata da improduttività e da sensazioni di profondo disagio che possono insorgere in condizioni di eccessivo stress lavorativo. Questo concetto è stato inizialmente riferito a operatori di professioni socio-assistenziali (operatori di comunità, educatori, insegnanti ecc.), ma è oggi usato più generalmente per indicare risposte individuali a stress lavorativi di natura diversa. Il soggetto colpito manifesta sintomi aspecifici (irrequietezza, apatia, stanchezza), somatici (tachicardia, cefalea e nausea) e psicologici (depressione, sensazione di fallimento).

Media


Non sono presenti media correlati