Questo sito contribuisce alla audience di

cancrocirròsi

sf. [sec. XX; cancro + cirrosi]. Forma particolare di tumore epatico maligno (carcinoma epato-cellulare) sviluppatosi su una pregressa cirrosi. È caratterizzata dalla presenza di granulazioni neoplastiche fini e diffuse. Secondo le attuali concezioni la cirrosi rappresenterebbe la lesione primitiva cui seguirebbe successivamente la forma cancerosa: l'iperplasia nodulare tipica della cirrosi, porta infatti alla formazione di adenomi multipli e successivamente di multipli carcinomi.