Questo sito contribuisce alla audience di

cannòfori

sm. pl. [dal latino tardo cannophori, portatori di canne]. Confraternita sacerdotale romana addetta al culto della dea Cibele: è documentata dall'epoca del tardo Impero. Il nome deriva da un'azione rituale indicata come “ingresso della canna”, che si svolgeva in marzo: i cannofori portavano delle canne in processione, fino al tempio sul Palatino. La confraternita era ordinata gerarchicamente con gradi e funzioni diversi.

Collegamenti