Questo sito contribuisce alla audience di

cantinèlla

sf. [sec. XIV; prob. da canto]. Asta in legno dolce a sezione rettangolare (2÷3 cm x 5÷6 cm) impiegata come elemento di collegamento e di controventatura in strutture lignee, in particolare in orditure leggere da tetto. In particolare, nella scenotecnica teatrale, regolo di legno (detto anche listone o filagna), di vario spessore, usato per l'armatura di sostegno degli scenari in tela e in carta. La dotazione delle cantinelle (alte sempre 4 m) fa parte dell'attrezzatura del teatro.