Questo sito contribuisce alla audience di

cardarèllo

sm. [da cardo]. Fungo della divisione Basidiomiceti (Pleurotus eryngii) della famiglia Pleurotaceae, conosciuto anche come cardoncello. Ha cappello inizialmente convesso, poi imbutiforme di colore dal bianco-grigiastro al bruno-rossastro, gambo laterale o eccentrico, con lamelle decorrenti larghe e basse, bianco-ocracee. Cresce sulle radici di varie Ombrellifere (Apiacee), e particolarmente su quelle di Eryngium campestre (noto come calcatreppolo o cardo selvatico), dalla primavere all'autunno. È un buon commestibile, assai ricercato.

Media

Cardarello.