Questo sito contribuisce alla audience di

cardato

agg. e sm. [pp. di cardare]. Denominazione dei prodotti tessili lavorati mediante il ciclo di filatura cardata e quindi tessuti. Vengono lavorati seguendo questo sistema i cotoni e la lana di fibra corta (non più di 30 mm per il cotone e 90 mm per la lana), le lane di concia, le lane rigenerate e tutti i cascami delle diverse operazioni tessili. Per quanto riguarda la lana, oltre agli articoli di basso pregio, i prodotti cardati più importanti sono coperte, tappeti, tessuti di abbigliamento a fibra corta, maglieria molto pregiata in lambswool e cachemire. I cardati di cotone sono generalmente prodotti di bassa qualità.