Questo sito contribuisce alla audience di

concelebrazióne

sf. [sec. XIX; da concelebrare]. Celebrazione comune della Messa da parte di più sacerdoti. In uso sino da tempi remoti nella liturgia cristiana, la concelebrazione è sempre rimasta una consuetudine della Chiesa d'Oriente, mentre nella Chiesa romana era venuta limitandosi ad alcune particolari occasioni, quali la consacrazione episcopale e l'ordinazione sacerdotale. Soltanto con il Concilio Vaticano II (Costituzione De sacra liturgia, 57) ne è stata estesa la pratica ad altri casi: al giovedì santo, alle Messe nei concili; nelle riunioni dei vescovi e nei sinodi, alla Messa principale nelle diverse chiese, ecc. Il nuovo rito della concelebrazione è stato promulgato nel 1965.

Media


Non sono presenti media correlati