Questo sito contribuisce alla audience di

coronàrio

agg. [sec. XV; dal latino coronaríus].

1) Relativo a una corona: oro coronario, quello che le province assoggettate dovevano come tributo al generale romano vincitore che ne traeva la corona del trionfo; certame coronario/emph> 2) In anatomia, qualsiasi formazione che presenti una disposizione a forma di corona attorno a un organo o parte di esso. In particolare, i vasi sanguiferi del cuore (anche le coronarie, sf. pl.); arterie coronarie, sono due e si dipartono entrambe "Il disegno delle arterie coronarie è a pag. 289 del 7° volume." direttamente dall'aorta, distribuendosi una sulla parte anteriore e l'altra su quella posteriore del cuore, con numerosi rami che penetrano nel tessuto del miocardio; "Per le arterie coronarie vedi disegno al lemma del 6° volume." grande vena coronaria, sbocca direttamente nell'atrio destro e raccoglie in gran parte il sangue refluo; piccola vena coronaria, sbocca nel seno coronario; arterie coronaria labiale, malleolare, stomachica, vasi sanguiferi che rispettivamente corrono attorno alle labbra, al collo del piede, alla piccola curvatura dello stomaco; legamento coronario, piega peritoneale che congiunge dorsalmente il margine posteriore del fegato al diaframma; solco coronario o atrioventricolare, incisura circolare che separa esternamente, sul cuore, gli atri dai ventricoli; seno coronario, dilatazione terminale della grande vena coronaria; in esso si trova l'orificio della piccola vena coronaria.