Questo sito contribuisce alla audience di

costotomìa

sf. [sec. XIX; da costa+-tomia]. Incisione o resezione chirurgica di una costa o di una cartilagine costale, effettuata nella fase preliminare di interventi chirurgici sugli organi toracici. Un tempo veniva praticata in caso di empiema cronico allo scopo di drenare un essudato denso mediante tubi di grosso calibro e determinare così la detersione del cavo pleurico e la riespansione del polmone.