Questo sito contribuisce alla audience di

enteroptòsi

sf. [sec. XX; entero-+ptosi]. Abbassamento dell'intestino che si manifesta con prominenza del basso ventre e avvallamento della regione epigastrica. È frequente nei casi di dimagrimenti rapidi ed eccessivi, qualora si formino grosse masse addominali che spingono verso il basso i visceri, nelle donne multipare, in seguito allo svuotamento di un abbondante versamento ascitico, ecc. Spesso interessa il colon trasverso ed è dovuto a un rilassamento del suo mesentere. Può dar luogo a disturbi intestinali sia pure vaghi (stipsi, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati