Questo sito contribuisce alla audience di

epimorfòsi

sf. [da epi-+-morfo+-osi]. In biologia: A) processo rigenerativo in cui la parte rigenerata si costituisce a spese di un tessuto interamente neoformato, senza cioè che intervengano le cellule preesistenti. Si contrappone a morfallassi. B) Tipo di sviluppo che non prevede sostanziali trasformazioni del corpo o, negli Artropodi, aumento del numero dei segmenti, durante la crescita. È tipico degli Epimorfi. Modalità di sviluppo contrapposta è l'anamorfosi.