Questo sito contribuisce alla audience di

esocèntrico

agg. (pl. m. -ci) [eso-+centrico]. Di un composto nominale che ha in sé il centro, cioè il concetto principale che viene espresso da uno dei termini che formano il composto e determinato dagli altri, a differenza di un composto exocentrico il cui centro sta fuori dallo stesso. Sono composti di tipo esocentrico i karmadhāraya, i tatpuruṣa, i dvandva.

Collegamenti