Questo sito contribuisce alla audience di

falce

Guarda l'indice

Lessico

sf. [sec. XIII; latino falx-falcis].

1) Attrezzo agricolo che serve per tagliare manualmente piante erbacee da foraggio, cereali, ecc. Nelle loc. fig. ed estensivamente: essere vicino alla falce, avvicinarsi alla stagione della mietitura; mettere la falce nella messe altrui, occuparsi di cose che non ci riguardano. Nell'antichità classica era simbolo di divinità agricole; nell'iconografia, per lo più popolare, è attributo della Morte o del Tempo. Falce e martello, distintivo che simboleggia il lavoro dei contadini e degli operai assunto dai partiti di ispirazione marxista.

2) Strumento bellico usato nell'antichità e nel Medioevo.

3) Per estensione, cosa che ha forma di falce: “biancheggia... la solitaria falce della luna” (Saba); poetico: la falce di Venere, la luna. In particolare, in anatomia, falce cerebellare (o piccola falce), prolungamento verticale e mediano della dura madre, che separa i due emisferi del cervelletto; falce cerebrale (o grande falce), il setto meningeo, mediano e verticale, che si insinua, nella scissura interemisferica "Vedi disegno vol. IX, pag. 295" , tra i due emisferi del cervello.

Agraria

Si distinguono una falce messoria, o falciola, costituita da un corto manico al quale è fissata una stretta lama appuntita, fortemente arcuata e affilata lungo il bordo interno, e una falce fienaia. Questa si compone di una lama d'acciaio di forma triangolare, sottile e leggermente arcuata, tagliente da un lato e costoluta per rinforzo dal lato opposto, lievemente concava, lunga fino a 1 m, appuntita a un estremo e larga da 6 a 15 cm dall'altro (tallone), dove termina in una specie di staffa mediante la quale viene fissata pressoché ad angolo retto e in posizione obliqua a un manico rettilineo, munito di una o due impugnature, di lunghezza pari all'altezza di chi lo usa. Durante il lavoro, il falciatore fa descrivere all'attrezzo archi di cerchio di uguale ampiezza, recidendo a ogni falciata superfici uguali e parallele, larghe in media 180 cm e profonde 20-25 cm.