Questo sito contribuisce alla audience di

gnòme

sf. [sec. XVII; dal greco gnomē].

1) Sentenza, massima, proverbio, aforisma morale. Se ne trovano spesso nelle opere degli antichi scrittori greci e soprattutto nella raccolta di elegie di Teognide e di Solone. Se ne fecero anche delle raccolte a uso dei giovani (gnomologie), tra cui, assai tarda (sec. V), quella famosa di Giovanni Stobeo.

2) Ant., criterio di giudizio morale che si ispira alla legge.

Media


Non sono presenti media correlati