Questo sito contribuisce alla audience di

incensazióne

sf. [sec. XVIII; da incensare]. Gesto di dirigere il fumo dell'incenso verso una persona o una cosa, in segno di onore. Il suo uso in Occidente si diffuse solo dopo l'editto di Costantino (313), dapprima nei riti funerari e poi per onorare l'altare, simbolo di Cristo, le reliquie e le immagini dei santi, l'evangelario, parola viva di Cristo, le offerte dei fedeli, i ministri sacri, i fedeli, popolo santo di Dio e tempio dello Spirito Santo.

Media


Non sono presenti media correlati