Questo sito contribuisce alla audience di

indacanùria

sf. [da indacano+-uria]. Presenza di indacano nelle urine in quantità superiore al normale. La sua eliminazione media nelle 24 ore a dieta mista è pari a 0,01 g; aumenta nelle stipsi abituali per processi putrefattivi, nelle malattie croniche dell'intestino, nella tubercolosi polmonare di tipo essudativo, nelle gravi insufficienze epatiche. La sua presenza nelle urine viene svelata mediante aggiunta, nelle urine stesse, di una quantità uguale di acido cloridrico e agitando con etere e cloroformio, che disciolgono questa sostanza prendendo una colorazione blu o lilla.

Media


Non sono presenti media correlati