Questo sito contribuisce alla audience di

isòbara

sf. e agg. [sec. XIX; da iso-+greco báros, peso, pressione].

1) In termodinamica, sinonimo di curva o trasformazione isobarica.

2) In meteorologia, linea (anche linea isobarica) che unisce tutti i punti aventi uguale valore della pressione atmosferica e che si trovano su una data superficie di riferimento che può essere una superficie geometrica (orizzontale o verticale) o una superficie parametrica con prefissate caratteristiche fisiche o termodinamiche. Nelle carte meteorologiche di analisi e previsione del tempo, dove la superficie di riferimento al suolo è quella geografica terrestre a livello del mare, le isobare uniscono i punti di uguale pressione riferita, oltre che al livello del mare, anche alla temperatura dell'aria di 0 ºC e alla gravità terrestre esistente a 45º di latitudine. Ciò per rendere confrontabili i dati di pressione di differenti località sulla superficie terrestre. Su tali carte (carte delle isobare al suolo o, anche, carte al suolo) la pressione viene espressa in ecto-pascal (millibar nelle vecchie unità di misura) e la differenza tra un'isobara e l'altra è generalmente di 4 o di 8 ecto-pascal, salvo casi particolari o studi micrometeorologici specifici.

Media


Non sono presenti media correlati