Questo sito contribuisce alla audience di

linfadenite o linfoadenite

sf. [sec. XX; da linfo-+adenite]. Infiammazione acuta o cronica dei linfonodi superficiali o profondi che può essere provocata da qualunque germe patogeno come batteri, virus, funghi. L'ingrosamento dei linfonodi, generalizzato oppure limitato ai linfonodi regionali che drenano la zona infetta, può essere asintomatico, oppure può provocare dolore e infiammazione della cute sovrastante. La linfoadenite regionale si riscontra nella tubercolosi, nella malattia da graffio di gatto, nell'herpes simplex genitale; la forma generalizzata si riscontra nella mononucleosi infettiva, nella toxoplasmosi, ecc.

Media


Non sono presenti media correlati