Questo sito contribuisce alla audience di

martirològio

sm. [sec. XIV; dal latino ecclesiastico martyrologíum]. Libro liturgico che raccoglie i nomi di un certo numero di santi il cui anniversario cade nello stesso giorno. Come indica il nome, il martirologio in origine era il catalogo dei martiri, specialmente delle Chiese particolari. Dall'insieme di questi elenchi, a cui furono poi aggiunti anche gli altri santi venerati dalle Chiese, è derivato il martirologio generale di tutta la Chiesa. Il più antico elenco dei martiri di una Chiesa si considera quello di Furio Filocalo, composto nel 354 per Roma. Il martirologio attuale è quello pubblicato da papa Gregorio XIII nel 1584, con successive aggiunte ed edizioni, che ha come fondamento il martirologio del monaco benedettino Usuardo (m. 877).

Media


Non sono presenti media correlati