Questo sito contribuisce alla audience di

monuménto

Guarda l'indice

Lessico

sm. [sec. XIV; dal latino monumentum, da monēre, richiamare alla mente].

1) Opera di architettura o scultura, solitamente di particolare pregio artistico, eretta a ricordo di un avvenimento glorioso o per onorare una persona illustre: erigere un monumento alla vittoria; il monumento a Mazzini;monumento sepolcrale, tomba monumentale.

2) Per estensione, qualsiasi opera umana che abbia un valore artistico o storico: la chiesa è un tipico monumento dell'architettura gotica; i monumenti di una città, le più importanti opere architettoniche; monumento nazionale, sottoposto a particolare tutela per il suo valore culturale (fig. scherz., persona o istituzione che ha perduto il suo valore o potere originario e conserva una formale posizione di prestigio).

3) Fig., opera importante, che sia testimonianza di grandezza spirituale: un libro che è un monumento di dottrina.

Diritto

Le costruzioni architettoniche, riconosciute di particolare interesse storico, archeologico e artistico, fanno parte del demanio pubblico. Trovano la loro disciplina nella legge 1º giugno 1939, n. 1089 (tutela delle cose di interesse artistico-storico), e nella legge del 26 novembre 1955, n. 1317 (modifiche alle attuali disposizioni per l'ingresso ai monumenti, ai musei, alle gallerie e agli scavi di antichità dello Stato); quest'ultima legge è stata modificata con quella del 13 marzo 1958, n. 263.

Collegamenti