Questo sito contribuisce alla audience di

mucopolisaccàride

sm. [muco+polisaccaride]. Polisaccaride complesso costituito da un omopolimero di unità diglicosidiche (nel quale cioè il monomero è un disaccaride anziché un monosaccaride). Con grande frequenza i mucopolisaccaridi si trovano nei tessuti e nei microrganismi unicellulari coniugati con proteine (mucoproteine) o con polipeptidi non proteici, quali per esempio il proteoglicano della capsula batterica. La maggior parte dei mucopolisaccaridi è formata da zuccheri azotati (per esempio esosammine), semplici o acetilati, spesso combinati con acidi uronici e con acido solforico. Comuni esempi di mucopolisaccaridi sono la chitina, l'acido ialuronico, l'acido condroitin-solforico, l'eparina.