Questo sito contribuisce alla audience di

muezzìn

(anche muezzino), sm. [sec. XIX; dal turco müezzin, dall'arabo mu' adhdhin, colui che pronuncia l'adhān, invito alla preghiera]. Nei Paesi di religione islamica, colui che è addetto a chiamare i fedeli alle cinque preghiere canoniche quotidiane, modulando la formula rituale d'invito dall'alto del minareto.