Questo sito contribuisce alla audience di

nanismo

Guarda l'indice

Definizione

sm. [sec. XIX; da nano].

1) Forma particolare del corpo umano caratterizzata soprattutto da statura assai bassa. Si parla di nanismo armonico quando tutte le parti del corpo sono di dimensioni ridotte in modo proporzionato fra loro, e di nanismo disarmonico quando invece prevalgono certe parti del corpo che sono sproporzionate rispetto alle altre, (per esempio, gli arti sono corti ma la testa e il tronco hanno dimensioni normali).

2) Nei vegetali, diminuzione delle dimensioni di una pianta che può dipendere da una riduzione del volume delle singole cellule oppure dal loro numero, ed essere di carattere ereditario (per esempio nelle piante che vivono in condizioni ambientali estreme) o dipendere da carenza di elementi nutritizi nel terreno, o anche da fattori patologici. La riduzione di sviluppo di varie specie serve per produrre esemplari nani, di valore ornamentale.

Il nanismo armonico

Il nanismo armonico è il nanismo ipofisario ed è dovuto alla carenza dell'ormone somatotropo (Growth Hormon, GH) durante il periodo della crescita. La causa può dipendere da un'anomalia genetica, oppure da processi patologici a carico dell'ipofisi.Una forma simile a questa è il nanismo di Laron, anch'esso su base genetica, che però è dovuto non a una carenza di GH, ma a un suo insufficiente funzionamento.Alcuni studiosi hanno teorizzato che il nanismo armonico sia un fattore vantaggioso in particolari condizioni ambientali: certe popolazioni (Pigmei africani, Andamani e Semang asiatici, Pigmoidi filippini) costituirebbero, secondo tale ipotesi, un tipo selezionato dall'ambiente della foresta tropicale in cui un uomo piccolo può muoversi più facilmente di uno grande. È interessante osservare che i progenitori dell'Homo sapiens erano tutti di statura assai bassa.

Il nanismo disarmonico

Un esempio di tale tipo di nanismo, è il nanismo acondroplasico: dovuto a cause genetiche, è caratterizzato da alterazioni scheletriche nei processi di ossificazione delle ossa lunghe degli arti, con marcate sproporzioni fra le varie parti del corpo; i nani acondroplasici hanno braccia e gambe corte, dita delle mani corte e tozze, il tutto contrastante con la testa e il tronco, le cui proporzioni generali rientrano nella norma. La funzionalità psichica è, di solito, inalterata. Questo tipo di nanismo sembra dovuto anche a un singolo gene anomalo, dominante e con penetranza completa; si è riscontrato in parecchie specie animali (cani, bovini, conigli, topi, polli) e in tutte le popolazioni umane. Altre forme sono il nanismo ipotiroideo, associato a ritardo mentale, e quello da iperfunzione surrenalica.

Media


Non sono presenti media correlati