Questo sito contribuisce alla audience di

naturalizzazióne

sf. [sec. XVIII; da naturalizzare].

1) Modo di acquisto della cittadinanza da parte di uno straniero, mediante concessione della stessa da parte del governo. L'art. 4 della legge 13 giugno 1912, n. 555, così come profondamente modificato dalla legge 5 febbraio 1992, n. 91, prevede i casi di acquisto della cittadinanza per naturalizzazione. In casi eccezionali e per speciali circostanze, il governo ha facoltà di concedere la cittadinanza italiana a persone nei cui confronti non ricorrono le condizioni previste dalla legge.

2) Diffusione e adattamento di una specie vegetale al di fuori del suo areale originario. Questo, infatti, può variare in seguito al cambiamento dei fattori geografici e climatici, oppure possono variare le caratteristiche proprie della specie stessa. Negli ultimi secoli molte specie sono state introdotte in zone geografiche dove non erano originariamente presenti a opera dell'uomo. In molti casi queste specie hanno potuto diffondersi e integrarsi con la flora e la fauna già esistenti (processo di naturalizzazione, per esempio del topinambur, Helianthus tuberosus ). Talora, a causa della mancata concorrenza da parte di altre specie, hanno potuto addirittura espandersi fino a diventare infestanti (è il caso della robinia, Robinia pseudoacacia).

Media


Non sono presenti media correlati