penèio

agg. lett. [sec. XIX; dal latino Peneíus, da Penēus, Peneo]. Di Peneo, il padre di Dafne tramutato, secondo la mitologia greca, in alloro. Per estensione, fronda peneia, l'alloro, simboleggiante la gloria poetica.

Collegamenti