Questo sito contribuisce alla audience di

progestativo

sm. [da pro-1+gestazione]. In farmacologia, composto chimico capace di determinare a carico della mucosa uterina modificazioni analoghe a quelle indotte dal progesterone. Grazie alla ricerca sono stati ottenuti progestativi di sintesi, al fine di disporre di composti ad azione più prolungata di quella esercitata dal progesterone, e somministrabili per via orale, soprattutto in relazione all'interesse pratico dovuto all'attività antiovulatoria di queste sostanze (17-etiniltestosterone, 17-etinil19-nortestosterone, ecc.).

Collegamenti