Questo sito contribuisce alla audience di

pullàrio

sm. [dal latino pullaríus, da pullus, pollo]. Specie d'indovino che, nell'antica Roma, era al servizio dei comandanti militari per una consultazione sbrigativa della volontà degli dei mediante l'osservazione di polli a cui si dava da mangiare dopo averli tolti dalla gabbia: in questo ambito si può considerare una riduzione della consultazione augurale mediante il volo degli uccelli, per esigenze militari d'ordine pratico.