Questo sito contribuisce alla audience di

puszta

s. ungherese (da pust, zona desolata) usato in italiano come sf. Nome con cui viene indicata la prateria steppica a erbe alte, presente in vaste plaghe dell'Ungheria orientale, pianeggiante, in origine con querce sparse. La vegetazione è prevalentemente formata da specie dei generi Festuca e Stipa crescenti su terre nere; vi si conduce allevamento estensivo del bestiame.

Collegamenti