Questo sito contribuisce alla audience di

quincónce o quincunce

sm. o f. [sec. XVI; dal latino quincunx-uncis, da quinque, cinque, e uncía, oncia].

1) Nella Roma antica, quantità corrispondente a 5/12 dell'asse (cioè a 5 once) e più in genere di qualsiasi unità. In particolare, moneta di bronzo del valore di cinque once, coniata in alcune città italiche (Ariminum, Hatria, Luceria, Venusia, Teate) tra la fine del sec. IV e la metà del sec. III a. C., di peso vario secondo il sistema ponderale cui la moneta appartiene.

2) Rappresentazione simbolica di tale valore per mezzo di cinque punti disposti come il 5 nei dadi; per estensione, disposizione di elementi per file parallele sfasate di mezzo passo: schieramento a quinconce; disposizione a quinconce, impianto di arboreti da frutta in cui gli alberi sono disposti ai nodi d'una rete le cui maglie formano tanti triangoli isosceli.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti