Questo sito contribuisce alla audience di

religióso

agg. e sm. [sec. XIV; dal latino religiōsus].

1) Agg., della religione, di una particolare religione: dogmi, precetti religiosi; cerimonie religiose; che vive secondo gli insegnamenti della religione: una persona assai religiosa; che è ispirato allo spirito della religione: letteratura religiosa; una civiltà religiosa; conforme agli ordinamenti ecclesiastici: matrimonio religioso; abito religioso, quello delle congregazioni o degli ordini.

2) Fig., assai rispettoso, reverente, raccolto: una religiosa obbedienza; ascoltare in religioso silenzio.

3) Sm., membro di un ordine o di una congregazione religiosa. Lo stato dei religiosi (stato religioso) è definito dal diritto canonico “una forma stabile di vita comune, in cui i fedeli, oltre ai precetti, osservano anche i consigli evangelici attraverso i voti di obbedienza, castità, povertà”. Se appartengono a un ordine si chiamano “regolari” ed emettono i voti solenni; i membri di congregazioni invece fanno i voti semplici. I religiosi si dividono in: chierici, se avviati al sacerdozio o già sacerdoti; laici, se non ricevono gli ordini sacri.

Media


Non sono presenti media correlati