Questo sito contribuisce alla audience di

responsòrio

sm. [sec. XVI; dal latino tardo responsoríum, da responsum, risposta]. Nel gregoriano, si indicano sotto il nome di responsorio diversi canti che – secondo lo stile dell'antica salmodia responsoriale – sono costruiti secondo l'alternanza di episodi solistici e corali (questi ultimi presentandosi come una sorta di ritornello che si ripete sia nel testo, sia nella musica). In origine cadevano sotto la categoria del responsorio il Graduale e l'Alleluia; in seguito i responsori si divisero in responsoria prolixa (cantati nelle ore mattutine e notturne di feste solenni quali il Natale, il Corpus Domini, la Pasqua ovvero anche come introduzione alla Messa) e in responsoria brevia (meno complessi e cantati in genere durante le ore diurne). Il contenuto del responsorio è in genere una sintesi delle letture cui esso segue o un richiamo a esse.

Media


Non sono presenti media correlati