Questo sito contribuisce alla audience di

sag

sm. arabo (“prosa rimata”). Tecnica letteraria della prosa d'arte araba e persiana. Di origine araba preislamica, si affermò nella letteratura araba classica (sec. IX) e successivamente, con sensibili variazioni grammaticali e stilistiche, nella letteratura persiana (sec. XII). Si tratta di una composizione letteraria basata su un abile sfruttamento delle diverse assonanze presenti nelle forme grammaticali arabe e persiane, accostate e combinate insieme in modo da dar vita a un periodare elaborato e melodioso. Spesso il sag è inframmezzato da versi come ne Il roseto di Saʽdī, il massimo maestro persiano nell'uso di tale tecnica.

Collegamenti